• le ricette

Vermicelli con pomodorini del piennolo

Ingredienti per 4 persone: 400 g vermicelli, 500 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, 2 spicchi d'aglio, 1 decilitro e mezzo di olio extra vergine d'oliva, una manciata di basilico, sale q.b.

Soffriggete l'aglio con l'olio, aggiungete la conserva di pomodorini  e un pizzico di sale. Cuocete per circa 10 minuti e togliete l'aglio a fine cottura. Bollite gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli quando non sono ancora ben cotti. Versateli nella salsa, aggiungete un po' di basilico e mescolate. Serviteli caldi con l'aggiunta di un po' di basilico fresco (spezzettato a mano!).

Penne allo Scarpariello

Ingredienti per 4 persone: 320 g di pasta tipo penne mezzane, 400 g pomodorini del piennolo del Vesuvio casa Barone in conserva (tradizionale) o freschi “a piennolo”, 120 g parmigiano, sale, 1 peperoncino, olio extra vergine d'oliva, 1 spicchio d’aglio, basilico

In una padella con l'olio fate dorare l'aglio, aggiungete i pomodorini del piennolo del Vesuvio tagliati in 2 parti se freschi oppure versate la conserva e fate cuocere per 10 minuti circa. Aggiungete alla fine basilico e sale. Cuocete la pasta, scolatela al dente e spadellatela con il composto. Mantecate con il formaggio e servite con peperoncino e basilico fresco.

Spaghetti con vongole e pomodorini del piennolo

Ingredienti per 4 persone: 400 g spaghetti, 600 g vongole veraci, 8-10 pomodorini del piennolo freschi “a piennolo” o in alternativa 200 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, 1 spicchio d'aglio, 1 decilitro di olio extra vergine d'oliva, prezzemolo tritato, peperoncino (facoltativo), sale q.b.

Soffriggete l'aglio ed il peperoncino con olio in una padella larga e bassa. Aggiungete le vongole ben lavate, i pomodorini, coprite ed attendete che si aprano. A parte, cuocete gli spaghetti e scolateli al dente, aggiungeteli alle vongole e serviteli con prezzemolo tritato.

Mezzanelli lardiati

Ingredienti per 4 persone: 350 g mezzanelli (penne più piccole e sottili), 100 g pancetta,
50 g lardo, 350 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, 40 g pecorino, 1 spicchio d'aglio, 1 cipolla, basilico, sale e pepe q.b.

Tagliate la pancetta e l'aglio. Cuocete a fuoco lento la cipolla tritata con il lardo, aggiungete la pancetta e l'aglio e quando il tutto è diventato come una crema aggiungete i pomodorini in conserva Casa Barone (o in alternativa lo stesso prodotto fresco dal piennolo) e cuocete per circa 15 minuti. Bollite la pasta e scolatela al dente. Versatela nella salsa. Completate con il basilico, il pepe ed il pecorino. Servite caldo.

Vermicelli al sugo di polipetti affogati

Ingredienti per 4 persone: 400 g di vermicelli, 800 g di piccoli polpi veraci, 530 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” in salsa casa Barone, 10 olive nere di Gaeta, 1 bicchiere di vino bianco secco, 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 spicchio d'aglio, sale e pepe macinato fresco. A piacere una manciata di pinoli e uva passa

Pulite i polpi, levando loro la bocca, gli occhi e la vescica. Sbatteteli per renderli più teneri e lavateli sotto l'acqua corrente. In un tegame (preferibilmente di terracotta) fate leggermente soffriggere l’aglio, quindi aggiungete i polpi nell’olio e lasciateli rosolare per circa 5 minuti. Unite il vino e fatelo evaporare. Aggiungente, quindi, il barattolo di pomodorini, le olive nere intere, sale e pepe (per un tocco in più una manciata di uva passa e pinoli), incoperchiate e continuate la cottura a fuoco molto basso per venti minuti/mezz’ora circa. Dopo la cottura, togliete i polpi dal sugo e teneteli da parte in caldo. Cuocete gli spaghetti al dente e uniteli al sugo, mescolando bene. Servite gli spaghetti aggiungendo i polpi messi da parte. Potete servire i polpi affogati anche accompagnandoli con del pane tostato.

Paccheri con la ricotta


Ingredienti per 4 persone: 400 g di paccheri, 530 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, 400 g di ricotta vaccina, 6 cucchiai olio extra vergine d’oliva, cipolla, aglio, basilico, sale, parmigiano e pepe a piacere

In un tegame con circa 3 cucchiai di olio fate rosolare un trito di aglio e cipolla. Aggiungente il barattolo di pomodorini in salsa e cuocete il sugo a fuoco lento per circa quindici minuti. Unite verso la fine il basilico, lasciando qualche fogliolina per la decorazione. Lessate i paccheri in abbondante acqua salata. Nel frattempo, stemperate la ricotta con qualche cucchiaiata di sugo. Scolate la pasta, unite la ricotta mescolando delicatamente. Mettete la pasta nei piatti di portata e cospargetela con il sugo e le foglioline di basilico. Potete aggiungere a piacere anche del parmigiano e del pepe.

Penne, melanzane e pomodorini del piennolo


Ingredienti per 4 persone: 400 g di penne, 2 melanzane, 530 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, basilico fresco, olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d'aglio, sale q.b.

Fate soffriggere l'aglio tritato e la melanzana tagliata a dadini. Lasciate cuocere finché i dadini non saranno croccanti. Aggiungete i pomodorini in salsa e continuate la cottura per una decina di minuti. Cuocete le penne al dente, scolatele e unitele al sugo nel quale avrete aggiunto abbondante basilico fresco tagliuzzato con le mani. Mescolate e servite caldo.

Fusilli lunghi con sugo di salsicce


Ingredienti per 4 persone: 350 g di fusilli lunghi, 4 salsicce fresche, 1/2 cipolla tritata, 2 cucchiai abbondanti di olio extravergine d’oliva, 1 bicchiere di vino bianco secco,  530 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone

Soffriggete la cipolla tritata. Spellate e sbriciolate le salsicce, unitele alla cipolla, mescolate e lasciatele imbiondire. Versate il vino e lasciatelo evaporare. Aggiungete i pomodorini in salsa e cuocete a fiamma moderata fino a quando i pomodori saranno cotti e il sugo non risulterà ben denso. Aggiungete il sale verso fine cottura. Cuocete i fusilli al dente, scolateli e condite con il sugo.

Gnocchi di ricotta e caciocavallo con pomodorini del piennolo


Ingredienti per 4 persone
Per gli gnocchi: 400 g di ricotta vaccina, 300 g di farina, 100 g di caciocavallo stagionato grattugiato, pepe
Per il sugo: 530 g conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio  DOP” tradizionale casa Barone, olio extravergine di oliva, basilico, sale

In una terrina lavorate la ricotta con la farina, il formaggio e il pepe. Impastate. Formate dei bastoncini che taglierete poi a pezzetti. Gli gnocchi si cuociono in abbondante acqua salata bollente. Sono pronti quando vengono a galla. Conditeli con un sughetto semplice preparato facendo rosolare l’aglio nell’olio, aggiungendo i pomodorini in salsa e lasciando cuocere per circa 5 minuti. Unite alla fine il basilico fresco. Saltate gli gnocchi nel pomodoro e servite.











©2009/11 azienda agricola casa barone • P.IVA 03833401213 • • art m.barone • powered by resbinaria.com